Allarme Silent AirTag

I dispositivi Apple AirTag funzionano così bene e seono così precisi che sono diventati inevitabilmente il miglior strumento a disposizione degli Stalker per spiare i spostamenti delle persone.

Apple, subito dopo il loro debutto, si è resa conto del pericolo ed è immediatamente corsa ai ripari introducendo una serie di funzionalità “anti stalker” prima fra tutti un segnale audio che avvisa quando c’è nelle vicinanze un Air tag non associato al proprio Apple ID. In questa maniera, se qualcuno dovesse nascondere, ad esempio, nel nostro zaino un AirTag per controllare i nostri spostamenti e la nostra posizione saremmo subito avvisati dal segnale audio.

Sfortunatamente, a quanto pare, sembra però possibile ovviare a questo sistema semplicemente praticando un piccolo foro sotto la batteria; in questa maniera si danneggerebbe l’altoparlante e l’ AirTag in maniera del tutto anonima potrebbe essere lo stesso utilizzato per “spiare” le persone.

Addirittura su internet vengono venduti i “Silent AirTag” ossia AirTag già modificati (con l’altoparlante disattivato), sono di fatto quindi AirTag pronti per essere usati per spiare le persone.

Questa volta Apple deve trovare in fretta una soluzione per questo grande problema che mina la privacy di ognuno di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.