Amazon, previsti ritardi ed esaurimento dei prodotti non ritenuti necessari

Era prevedibile, il coronavirus ha cambiato in peggio la vita di tutti ed ogni giorno ci toglie qualcosa di più. Amazon ha annunciato che per l’approviggionamento dei magazzini darà precedenza ai prodotti da loro ritenuti necessari. Fondamentalmente si tratta dei prodotti per la salute e per la cura della persona, prodotti per la pulizia della casa, cibo e forniture per gli animali.

Questo implicherà un progressivo esaurimento dei prodotti non necessari e probabili ritardi nelle consegne.

Nulla da eccepire sulla lodevole scelta di Amazon; speriamo tutto questo finisca presto, nel frattempo restiamo tutti a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.