Apple vuole chiudere la class action con 500 milioni di dollari

500 milioni di dollari è l’offerta che Apple è disposta a pagare per chiudere in via preliminare la class action americana intentata tempo addietro a causa dell’obsolescenza programmata dei dispositivi apple. I soldi andranno ripartiti agli utenti americani che hanno visto il loro iphone rallentarsi a seguito degli aggiornamenti del iOS, rallentamento sembrerebbe “voluto” da Apple per incentivare i clienti all’acquisto di un nuovo dispositivo.

Seppure i portavoce Apple non si siano dimostrati preoccupati dall’evolversi della causa nei confronti di Apple, per evitare (a loro dire) di portare avanti lunghe e costose pratiche legali, hanno preferito offrire una cifra non superiore a 500 milioni di dollari per chiudere il contenzioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.