Come cambiare password WiFi

La password wifi è una password a cui devi dedicare particolare attenzione perché la intromissione di altre persone all’interno della tua rete metterà in serio pericolo la sicurezza dei tuoi dati e della tua privacy. Ecco dunque che è una buona abitudine cambiare password WiFi di tanto in tanto.

Non solo, in una casa domotica, dove tutto (incluso l’antifurto di casa) è connesso alla rete wifi, un attacco alla rete mette in pericolo anche la tua sicurezza; senza poi considerare la presenza di alcuni “vicini scrocconi” che potrebbero utilizzare la tua rete wifi per navigare su internet.

Ancora non hai cambiato la password del tuoi wifi? E’ giunta l’ ora di farlo, leggi questa guida e subito dopo cambia la password e metti al sicuro la tua privacy e quella delle persone a te care; anche perchè il cambio password wifi è veramente un gioco da ragazzi e con solo un paio di minuti di lettura sarai in grado di cambiare password WiFi di casa in maniera completamente autonoma.

Connessione al router di casa

Il cambio password wifi si esegue dal pannello di amministrazione del router. Quasi tutti i router wifi hanno il pannello di controllo disponibile via HTTP. Che vuol dire? che ti basterà aprire il tuo browser internet (internet explorer, firefox etc.) per svolgere tutta la procedura senza dover ricorrere a particolari applicazioni. Comodo vero?

Quindi da un computer o direttamente dal tuo smartphone (l’importante è che siano collegati alla rete wifi di casa) apri il tuo navigatore Web preferito (internet Explorer, Google Chrome, Firefox etc.) e digita come indirizzo “192.168.0.1” se non avrai nessuna risposta prova con questi indirizzi “192.168.1.1″, “192.168.1.254“. Se con nessuno di questi indirizzi avrai una risposta probabilmente è stato cambiato l’indirizzo del router e per conoscere quello nuovo dovrai seguire questa guida.

Una volta che sarai riuscito ad accedere alla pagina web del tuo router di casa ti verrà chiesta di inserire la password dell’amministratore. Se non hai mai modificato la password potrai provare ad utilizzare gli account standard che vengono normalmente utilizzati dai produttori.

Prova quindi ad inserire queste credenziali:

  • User “admin” e password “admin”
  • User “admin” e password “password”
  • User “admin” e password vuota
  • User “admin” e password “1234”

Se nessuna di queste password ha funzionato correttamente probabilmente hai modificato la password in precedenza e se l’hai dimenticata e non è scritta in una targhetta dietro il router allora prova a guardare il manuale utente o il sito del venditore (Friz!box, Netgear, Asus ,d-link,TP-Link) . Se non troverai nessuna informazione utile, per cambiare password WiFi dovrai necessariamente resettare il router (tenendo premuto il tasto reset per circa 30 secondi). Così facendo riporterai il router alle impostazioni di fabbrica e potrai inserire le password che ti ho scritto sopra.

Con il reset del router perderai tutta la configurazione della rete wifi e sarà necessario riconfigurare il tutto per cui tieniti questa soluzione come ultima alternativa.

cambiare password WiFi

Cercare Configurazione Wifi

Se sei riuscito ad entrare all’interno del pannello di controllo del router, per effettuare il cambio password wifi devi cercate la sezione con la scritta Wireless (o una scritta simile); normalmente i produttori chiamano questa sezione Wireless o Wireless Setup oppure Wi-Fi Network.

Cerca all’interno della sezione la voce Security Mode. Li vicino ci dovrebbe essere il campo della password della wifi; normalmente si chiama  Password oppure Passphrase e Shared Key.

Cambiare password WiFi

Sei riuscito a trovare il punto giusto per il cambio password wifi? Bene in questo campo inserisci la nuova password. Per rendere difficile la vita ai malintenzionati utilizza password lunghe (almeno 7,8 caratteri ma l’ideale sarebbe anche di 20 caratteri) con qualche carattere speciale. Non utilizzare mai password facilmente riconducibili a te (ad esempio il tuo nome e il tuo anno di nascita, il nome del tuo cane) perché sono molto vulnerabili agli attacchi. Inoltre evita di utilizzare la stessa password per più dispositivi.

Già che ci sei verifica che il protocollo di sicurezza impostato sia WPA2 (che è in assoluto il migliore); se il protocollo impostato è WEP o WPA  cambialo in WPA2.

Salva le impostazioni cliccando sul tasto (normalmente chiamato Save , Save setting o Salva modifiche o qualcosa di simile).

Riavvio del Router

A questo punto il router si riavvierà e verrai disconnesso. Ovviamente nel tuo PC e in tutti i dispositivi di casa (inclusi eventuali dispositivi domotici) connessi dovrai riconfigurare la wifi con la nuova password per farli funzionare nuovamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.