Collegare Roomba ad Alexa

Dopo aver letto la mia guida sui migliori robot aspirapolvere compatibili con Alexa ti sei lasciato convincere ed hai acquistato un robot Roomba? hai fatto bene, sono una meraviglia e la marca è sicuramente Leader nel settore. Se però ancora non sei riuscito ad utilizzare il robot aspirapolvere con Alexa allora leggi questa guida e segui con attenzione tutti i passaggi. La procedura per Collegare Roomba ad Alexa non è molto semplice e richiede prima di configurare Roomba con la tua rete Wifi ma ti prometto che, seguendo questi passaggi, in meno di 10 minuti avrai finito tutta la procedura.

Collegare Roomba ad Alexa

La procedura per collegare Roomba ad Alexa non è poi tanto diversa da quelle per gli altri aspirapolveri smart. Dovrai prima di tutto configurare l’aspirapolvere Roomba per connettersi alla rete Wifi di casa e creare un account Roomba e successivamente abilitare la skill Roomba per Alexa.

Configurare Roomba

Come prima cosa quindi scarica sul tuo smartphone l’app gratuita iRobot home (disponibile per android ed iOS).

Collega all’alimentazione la stazione di ricarica in un punto della casa che sia ben coperto dalla rete Wifi. Per il prossimo passaggio dovrai utilizzare la connessione Bluetooth per cui assicurati che sul tuo smartphone sia attiva.

Apri l’app, seleziona la nazione e premi su continua; nella schermata successiva premi su Accetta per accettare le condizioni del servizio

Collegare Roomba ad Alexa

Se non sei ancora iscritto al sito di iRobot premi su Iscriviti per creare un account che è assolutamente necessario per collegare Roomba ad Alexa. Compila tutti i campi e premi sulla scritta Crea un account. Conserva la password scelta perchè ti servirà in seguito per collegare Roomba ad Alexa.

configurare Roomba

Bene, il primo passaggio per collegare Roomba ad Alexa è stato completato; ora devi configurare la rete Wifi sul tuo Roomba. L’app cercherà automaticamente il tuo Roomba tramite il Bluetooth ed una volta trovato ti chiederà di dargli un nome; scrivi il nome e premi su continua.

roomba

Ora dovrai scegliere dalla lista delle reti Wifi rilevate la tua rete di casa e poi dovrai inserire la password di rete Wi-Fi. La procedura per configurare Roomba è quasi completa; ora devi mettere il robot roomba nella base e tenere premuti in contemporanea i tasti HomeSPOT Clean fino a sentire un segnale acustico (circa 3 secondi) e confermare di aver eseguito questo passaggio nell’app premendo sulla scritta Ho premuto i pulsanti e poi su continua.

Associazione Roomba ad Alexa

Una volta che avrai finito di configurare Roomba sarai finalmente pronto a collegare Roomba ad Alexa. Quello che devi fare ora è abilitare la skill di Alexa chiamata iRobot Home; se non sai come abilitare le skill leggi questa guida. Appena premuto sulla scritta Abilita all’uso della skill si aprirà in automatico la pagina di iRobot per sincronizzare l’account dove dovrai inserire l’indirizzo email e la password che hai utilizzato per configurare Roomba.

Collegare Roomba ad Alexa 2

Ora hai finalmente collegato il tuo Robot ad Alexa e potrai comandarlo tramite i comandi vocali con i dispositivi Amazon echo o qualsiasi dispositivo con Alexa Integrato.

Per avviare la pulizia ti basterà dire “Alexa, chiedi a Roomba di avviare la pulizia.”  e per interromperla dovrai dire Alexa, chiedi a Roomba di interromere la pulizia.”. Per ricondurre il roomba alla stazione di ricarica dovrai pronunciare il comando “Alexa, chiedi a Roomba di tornare a casa”.

Per far emettere un suono al robot aspirapolvere se non riesci a trovarlo ti basterà dire “Alexa, chiedi a Roomba dove” ed infine per sapere se il robot sta pulendo o si sta ricaricando puoi usare il comando vocale “Alexa, chiedi a Roomba cosa sta facendo”

Trovi maggiori informazioni nelle pagine di supporto iRobot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.