Come controllare il PC da remoto

Quante volte ti è capitato di voler accedere al tuo PC di casa mentre sei in ufficio o in vacanza? Esiste la possibilità di controllare il PC da remoto senza dover acquistare ed installare costosissime applicazioni ? Certo che esiste e la buona notizia è che è a costo zero.

Senza perdermi troppo in chiacchiere ti spiegherò come potre accedere al PC quando non sei a casa.

Esistono in rete diverse applicazioni che ti permettono di accedere al PC da remoto ma quella che preferisco (anche perchè è gratis) è TeamViewer .

TeamViewer ti consente il controllo remoto di un dispositivo, usandone un altro (ad esempio un PC o un cellulare) ossia ti consentirà di accedere al PC a distanza e usarlo come se fosse davanti ai tuoi occhi.

Con questa guida sarai in grado dicontrollare il PC da remoto e di accedere da remoto ai documenti del tuo PC o perfino di collegarti al PC di un tuo amico ed utilizzare i suoi programmi.

Come ti dicevo per uso non professionale l’app è completamente gratuita ed è multi-piattaforma (disponibile quindi per Windows, Mac, Linux , Android e iOS); potrai ad esempio collegarti su un PC Windows dal tuo smartphone Android o ancora collegarti su un Mac da un PC Windows.

Il grosso vantaggio di Team Viewer rispetto alle altre applicazioni che troverai in rete è che il suo funzionamento è estremamente semplice e non richiede nessuna particolare configurazione e competenza tecnica. Fondamentalmente devi scaricare un eseguibile sia sul PC che vuoi controllare da remoto che sul dispositivo che utilizzerai per controllare il PC. L’eseguibile sul PC ti fronirà un ID numerico e una password casuale che inserirai sull’eseguibile del dispositivo che utilizzerai per controllare il PC e la connessione sarà automatica. Ma andiamo per passi….

Avvio TeamViewer sul PC da Controllare

Collegati a questa pagina e clicca su Avvia la versione gratuita. Una volta completato il download esegui l’applicazione e segui l’installazione guidata (pochi semplicissimi passaggi).

Una volta installato avvia il file TeamViewer e prendi nota del campo ID e password

controllare il PC da remoto

Tutto il resto non ti servirà. Per connetterti da remoto al PC non devi far altro che tenere aperta questa schermata e utilizzare ID e Password da remoto.

Controllare il PC da Remoto

A questo punto da remoto non devi far altro che installare teamViewer su un qualsiasi PC, tablet, smartphone etc. . Avvia teamViewer e dalla schermata principale inserisci l’ID del PC che vuoi controllare e poi premi il tasto Collegamento con l’interlocutore

Come controllare il PC da remoto 1

In seguito inserisci la password del PC da controllare e la connessione partirà in automatico. Ora potrai controllare il PC da remoto. Infatti ti troverai di fronte il desktop del PC remoto, proprio come se fossi a casa tua.

Puoi utilizzare teamViewer anche per permettere ad un tuo amico (magari uno smanettone che ti deve aiutare a sistemare un qualcosa su PC) di connettersi in remoto sul tuo computer; sarà sufficente fornirgli l’ID e la password per permettergli di entrare nel tuo computer.

Ovviamente quando sul PC da controllare chiuderete l’applicazione teamViewer non sarà più possibile connettersi da remoto e al nuovo avvio di teamViewer verrà creata una nuova password.

Su smartphone e tablet vale lo stesso discorso ed anziché il mouse dovrai utilizzare alcune gesture delle dita ( ad esempio per per fare il click del mouse ti basterà toccare lo schermo) ma il tutto ti viene spiegato direttamente dall’app.

La risoluzione dello schermo si adatterà automaticamente alla velocità della rete permettendo quindi un utilizzo di teamViewer anche sotto una rete lenta.

TeamViewer per connettersi al PC remoto utilizza una cifratura basata sullo scambio di chiavi private/pubbliche 2048 RSA con un certificato AES a 256 bit per la crittografia che lo rende estremamente sicuro ed affidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.