Come inserire un keylogger

Ti avevo già parlato dei Keylogger in un mio precedente articolo definendolo, in maniera piuttosto grossolana come una tecnica per registrare i tasti premuti da una persona su una tastiera; dai tasti premuti si potranno poi ricavare user e password utilizzate dall’utente e anche intercettare le conversazioni via chat. I Keylogger possono essere software (tramite un processo ben camuffato che intercetta e registra tutti i tasti premuti) o hardware (tramite un particolare dispositivo nascosto che si frappone tra la tastiera ed il computer e che registra i tasti premuti). In questo articolo ti spiegherò come inserire un keylogger software su un PC per spiare un computer.

Il keylogger software sono molto insidiosi perchè una volta installati (spesso con trojan) agiscono in maniera quasi del tutto invisibile ed è difficile individuarli perché i loro processi prendono nomi comuni utilizzati da processi fondamentali del computer.

Prima di cominciare ti ricordo che spiare un computer di altre persone è vietato sopratutto in ambito lavorativo per cui limita questa attività al semplice controllo del computer da remoto quando non sei in casa.

Inserire un keylogger

Protezione da Keylogger

Prima di cominciare a vedere come inserire un keylogger voglio spendere qualche parola su come proteggersi dai kelogger. In linea di massima è molto difficile capire se su un computer è stato installato un software keylogger perchè il suo processo è nascosto molto bene ma tieni conto che una buona protezione del PC consente di difendersi in maniera adeguata da attacchi trojan che cercano di inserire keylogger nel sistema operativo; Antivirus e Firewall sono la migliore arma per evitare che le tue informazioni riservate vengano rubate dalla rete.

Inoltre dovresti sempre tenere sotto occhio i processi in esecuzione ed evitare il più possibile di installare programmi sconosciuti e se già presenti rimuoverli subito.

Vediamo ora come inserire un keylogger in un computer; dal momento che un keylogger è sostanzialmente un software che si deve nascondere all’interno di un PC ci sono keylogger per Windows, per Mac e smartphone.

Hooker (Windows)

Hooker è un kelogger molto usato per spiare un computer e funziona su macchine windows; sfortunatamente questo keylogger è solo in Inglese ma è così semplice da utilizzare che non sarà un problema. I suoi punti di forza sono che è quasi invisibile ed è portable per cui non dovrai eseguire nessuna installazione.

Per inserire un keylogger con hooker come prima cosa scaricalo (premendo sulla scritta Portable in alto a destra) e copia il suo eseguibile nella macchina da spiare dentro qualche cartella non molto utilizzata. Avvia il programma Hooker e quando richiesto inserisci la password (“Hooker”) premi OK e poi Accept. A questo punto il keylogger è attivo e comincerà a registrare tutti i tasti premuti sulla tastiera del computer ove è stato inserito.

inserire un keylogger

Premi il tasto Hide per nascondere il keylogger. Quando poi vorrai vedere i tasti premuti dovrai premere in contemporanea i tasti Ctrl+Alt+Shift e e uno a scelta tra F9, F10,F11 o F12 per riaprire la finestra del keylogger. Da questa finestra potrai chiudere il keylogger premendo su Exit. Puoi salvare in un file di testo tutti i tasti premuti dalla tastiera andando nella sezione Log.

Se hai bisogno di un controllare chi usa il computer Windows  Hooker è un’ottima soluzione e la sua semplicità di utilizzo lo rende perfetto anche per i meno esperti.

Elite Keyogger (Windows, Mac)

Elite keylogger è un keylogger gratuito (esiste anche la versione a pagamento) per Windows e Mac che si nasconde molto bene nel sistema operativo e non viene intercettato dalla maggior parte degli antivirus. Permete di registrare i tasti premuti nella tastiera ed alcune attività eseguite sul computer (ad esempio chat e posta elettronica) e intercetta le password inserite. Inoltre fornisce tutte le informazioni sulla navigazione web e può eseguire screenshot dello schermo ad insaputa di chi viene spiato. Si tratta quindi di un potente strumento per spiare un computer.

Come inserire un keylogger 2

Tutte le informazioni intercettate dal keylogger possono poi essere estrapolate via mail o web. Inserire un keylogger di questo tipo quindi permette di spiare il computer da remoto.

Best Free Keylogger (Windows)

Se vuoi controllare chi usa il computer con sistema operativo Windows puoi anche utilizzare il keylogger chiamato Best Free Keylogger; non si tratta di un kelogger vero e proprio ma di un sistema per il controllo del computer da remoto. Questo software infatti spia il computer intercettando sia i comandi a tastiera sia tutte le altre attività (incluse le pagine web visitate e le applicazioni utilizzate).

spiare un computer

Oltre a questo poi questo software permette di bloccare applicazioni e dispositivi sui computer. Si può definire quindi come un sistema di monitoring dell’utilizzo di un computer; sfortunatamente è abbastanza complicato da utilizzare e non è quindi adatto ad utenti meno esperti.

Family KeyLogger (Windows)

Un altro sistema per controllare chi usa il computer è il programma Family KeyLogger; si tratta di un classico keylogger che registra in un file tutti i tasti che vengono premuti dalla tastiera. Il suo processo è ben nascosto ma comunque visibile ad utenti più esperti. Dalla pagina dei download annotati il codice di sblocco (ti servirà in seguito per inserire un keylogger) e poi premi su download. Verrà scaricato un file zip, estrai il file exe al suo interno in una cartella qualsiasi di windows (possibilmente una cartella non utilizzata spesso). Avvia il file zip e quando richiesto inserisci il codice di sblocco e prosegui con l’installazione. Il programma verrà minimizato e sarà visibile la sua icona nella barra di windows, premici sopra per aprirlo e poi premi dalla sua finestra la scritta Options e smarca le voci Autorun at system startup per inserire un keylogger ad ogni avvio di windows, Start in hidden mode e Stealth per rendere invisibile il keylogger; alla fine premi il bottone Remove shortcuts from start menu. Nella casella Unhide Keystroke seleziona la combinazione di tasti da premere per rendere visibile il keylogger; di default è Ctrl+Alt+Canc+M ma la puoi cambiare (cerca di utilizzare molti tasti per evitare che inavvertitamente si apra la finestra).

Quindi, in conclusione, per avere un controllo del computer da remoto ossia per controllare chi usa il computer puoi installare un keylogger tenendo sempre a mente che spiare un computer è sostanzialmente un operazione vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.