Come registrare telefonate

Ci possono essere tantissimi motivi per cui ci si chiede come registrare telefonate effettuate e ricevute direttamente sul cellulare; ad esempio per la necessità di voler ricordare qualcosa della chiamata o semplicemente perché continui a ricevere telefonate fastidiose o di call center di dubbia qualità. Al di là del motivo, per il quale non entro nel merito, in questo articolo ti spiegherò come registrare telefonate ricordando che registrare una telefonata non costituisce reato ed è assolutamente lecito poiché non è una violazione della privacy altrui; l’illecito avviene invece quando viene divulgata o comunque fatta ascoltare a terze persone la registrazione della telefonata.

Fatta questa doverosa premessa passiamo subito a vedere come registrare telefonate su android e su iphone.

Come registrare telefonate su Android

Su Android troverai molte app gratuite in grado di registrare le telefonate; le due più famose sono Registratore di Chiamate e RMC Android.

Come registrare telefonate

Registratore di chiamate è un app gratuita per android che permette di registrare una telefonata sia in entrata che in uscita e di esportarle in formato mp3. Oltre a questo permette di bloccare le chiamate fastidiose (tramite blacklist delle chiamate: telemarketing, spam e robocalls) e tramite abbonamento offre servizio di cloud per le registrazioni delle chiamate. Va detto che questa app non funziona su tutti i dispositivi (ma sui Samsung, Redmi funziona perfettamente).

Una volta scaricata l’app aprila e concedi i privilegi necessari (per accedere al microfono, telefono etc.). Una volta fatto premi il pulsante OK e da questo momento tutte le telefonate saranno registrate. Dall’app Registratore di chiamate potrai ricercare la registrazione, riascoltarla e anche trasferirla al tuo computer.

Come registrare telefonate su Iphone

Su Iphone non troverai molte soluzioni gratuite per registrare telefonate e lo stesso registratore del tuo telefonino Apple interrompe il funzionamento durante le telefonate. Questo perchè Apple ha da sempre a cuore la tutela della Privacy e difficilmente autorizza la pubblicazione sullo store ufficiale di app che permettono la registrazione delle chiamate.

Alcune app come ad esempio TapeACall permettono di registrare le telefonate da iphone ma sono a pagamento (TapeACall offre un periodo di prova gratuito di soli 7 giorni). La versione gratuita di questa app permette invece di registrare solo il primo minuto di conversazione.

La app registratore chiamate permette di registrare chiamate gratis ma con il limite di 10 registrazioni ogni settimana (per superare questa soglia sono previsti dei piani a pagamento).

Di fatto una app per registrare una telefonata su iphone completamente gratuita non esiste; la soluzione migliore, seppur scomoda, rimane sempre quella di utilizzare il registratore vocale da un secondo telefono 8o dispositivo simile). Questa soluzione funziona perfettamente ma ovviamente è poco pratica se ad esempio vuoi registrare una telefonata mentre sei fuori casa.

In conclusione le telefonate in entrata ed uscita si possono registrare sia su iphone che su Android ma mentre su Android troverete molte app gratuite da poter utilizzare su Iphone non troverete molto e dovrete o utilizzare TapeACall con tutte le sue limitazioni o cercare una soluzione alternativa.

2 pensieri riguardo “Come registrare telefonate

  • Settembre 10, 2020 in 11:04 am
    Permalink

    E per Xiaomi redmi note 9? Grazie mille

    Rispondi
    • Settembre 10, 2020 in 8:00 pm
      Permalink

      Ciao Pierpaolo, l’app registratore di chiamate dovrebbe funzionare anche su Xiaomi redmi note 9

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.