Chrome OSTutorial

Cosa sono i Chromebook

Probabilmente hai da poco sentito parlare di chrome os e non sai ancora con esattezza cosa sono i Chromebook e cosa ti possono offrire. Si tratta di un argomento molto interessante perché questi computer, grazie al sistema operativo di google Chrome OS rappresentano un’ulteriore passo avanti verso i sistemi operativi “web based”. In questa guida, senza perdermi troppo in tecnicismi complicati e paroloni incomprensibili ti spiegherò cosa sono i Chromebook e a cosa servono.

Cominciamo quindi a vedere cosa sono i Chromebook e probabilmente avrai già capito che si tratta sostanzialmente di notebook che utilizzano come sistema operativo Chrome OS. A questo punto quindi è necessario spiegare velocemente cosa è chrome os.

Cosa è chrome os

Chrome OS è un sistema operativo di Google il cui sviluppo è cominciato nel 2011; si tratta di un sistema operativo open-source basato su Linux e per molti versi simile ad Android. Su Chrome OS infatti, esattamente come su Android, si dovrà eseguire il login iniziale a google. L’interfaccia è molto simile a Google Chrome ed è compatibile con tutte le estensioni di Chrome; se già hai avuto modo di provare le estensioni chrome ti sarai sicuramente reso conto di quanto siano potenti e che praticamente puoi utilizzare, seppure con qualche limitazione, al posto dei normali programmi installati sul computer.

Cosa sono i Chromebook

La caratteristica dei Chromebook in sostanza è che sono notebook con pre-installato in formato nativo il sistema operativo chrome os; sono computer studiati appositamente per utilizzare applicazioni web e per questo presentano caratteristiche tecniche non molto esaltanti ma comunque perfette per far girare alla perfezione qualsiasi applicazione su Chrome OS.

Cosa sono i Chromebook

Si tratta quindi di notebook con caratteristiche similari a quelli che invece ospitano sistemi operativi Windows ma spesso presentano anche il display touch-screen. Questo si rivela particolarizzante utile perchè su Chrome OS si possono utilizzare anche tutte le app Android , installandole direttamente dal Play Store di google. Alcuni Chromebook poi sono “convertibili” nel senso che possono essere utilizzati anche come normali tablet.

I Chromebook, per l’archiviazione dei dati, utilizzano il cloud offerto da Google per cui presentano al loro interno dischi con dimensioni molto contenute.

Le dimensioni ridotte dei dischi e le caratteristiche tecniche non proprio esaltanti rendono i Chromebook estremamente più economici rispetto ai normali notebook; non solo questo incide anche sulla durata della batteria che può arrivare, per alcuni modelli, anche a 10/15 ore di utilizzo per singola ricarica.

Ora che ti è più chiaro cosa sono i Chromebook avrai sicuramente capito che al momento ancora non sono indicati per un uso professionale ne per editing video o gaming. Possono però tranquillamente essere utilizzati al posto del normale computer per un utilizzo “casalingo” ad esempio navigare in internet, eseguire video conferenze (tramite Google Meet, Microsoft Teams etc.), lavorare su documenti e fogli di calcolo (tramite la suite di Google o Office Online) e via dicendo.

Leave a Comment