Come impedire riavvio windows 10 dopo aggiornamenti

L’installazione degli aggiornamenti di windows è una procedura importantissima ma anche molto frustrante. Mentre sei immerso nel lavoro, all’improvviso partono glia aggiornamenti e windows si riavvia facendoti perdere tempo e concentrazione. Esiste un modo per impedire riavvio windows 10 a seguito dell’installazione di aggiornamenti? Certo che si, è stato ben nascosto dagli sviluppatori di windows ma esiste la possibilità di disabilitare il countdown per il riavvio di windows.

Senza perdermi troppo in preamboli inutili dunque ti spiegherò con poche parole come impedire riavvio windows 10 a seguito di un installazione di un aggiornamento di sistema. Tuttavia non posso non raccomandarti, quando viene installato un aggiornamento di riavviare il PC quanto prima per rendere effettive le modifiche apportate al sistema. Quello che vogliamo disabilitare in sostanza è quel maledetto conto alla rovescia che parte quando viene installato un aggiornamento e che ci obbliga a salvare in fretta e furia tutti i documenti aperti per non perdere il lavoro in corso.

Impedire riavvio di windows 10

Volete impedire il conto alla rovescia per il riavvio di windows dopo l’installazione degli aggiornamenti di sistema? Certo che si, questa procedura è fin troppo fastidiosa. Esistono due diverse possibilità per impedire riavvio windows 10 dopo gli aggiornamenti; si può modificare una chiave del registro di windows o si può cambiare un criterio del gruppo locale. Non sai di cosa parlo? Non ti preoccupare entrambe le procedure sono estremamente semplici e richiedono solo un paio di click, vediamole entrambe.

Cambiare il registro di windows

Una possibilità per impedire riavvio windows 10 è cambiare una chiave del registro di windows. Quello che dovrete fare è aprire il registro di windows premendo in contemporanea il tasto di windows e la lettera R e nella finestra che apparirà scrivere il comando regedit  per aprire l’editor (ovviamente dovrete avere i privilegi di Amministratore di sistema per eseguire questa operazione).

Come impedire riavvio windows 10 dopo aggiornamenti 2

Nella schermata che si apre dovete espandere cliccandoci sopra dal menù di sinistra la voce HKEY_LOCAL_MACHINE e in seguito la voce SOFTWARE e in seguito la voce Policies e in seguito la voce Microsoft e in seguito la voce Windows e in seguito la voce WindowsUpdate e in seguito la voce AU

impedire riavvio windows 10

Se nel riquadro di destra vedrete la scritta NoAutoRebootWithLoggedOnUsers fateci un doppio click sopra e nella finestra che si aprirà impostate ad 1 il campo dati valore e premete Ok; se invece la scritta non è presente selezionate dal menù della finestra nuovo e poi valore dword32 e inserite nel campo nome valore la parola “NoAutoRebootWithLoggedOnUsers” e nel campo Dati valore “1” e premete Ok.

impedire riavvio di windows 10

In questa maniera sarete riusciti ad disabilitare il riavvio di windows 10 dopo l’installazione degli aggiornamenti.

Cambiare un criterio del gruppo locale

Un altro modo per impedire riavvio windows 10 dopo l’installazione degli aggiornamenti è modificare le policy dei gruppi locali; è più facile a dirsi che a farsi.

Per disabilitare il riavvio di windows 10 dovremo utilizzare l’Editor Criteri di Gruppo di windows. Quello che dovrete fare è premere in contemporanea il tasto di windows e la lettera R e nella finestra che apparirà scrivere il comando gpedit.msc per aprire l’editor (ovviamente dovrete avere i privilegi di Amministratore di sistema per eseguire questa operazione).

Nella schermata che si apre dovete espandere cliccandoci sopra dal menù di sinistra la voce Configurazione Computer ed in seguito la voce  Modelli Amministrativi  ed in seguito la voce Componenti di Windows  ed in seguito selezionate la voce Windows Update. A questo punto nel riquadro di destra eseguite un doppio click sulla voce Escludi riavvio automatico per installazioni pianificate di Aggiornamenti Automatici con utenti non connessi ed impostate la voce Attivata.

Chiudete la finestra e riavviate windows per rendere effettive le modifiche ed evitare il riavvio windows 10 dopo l’installazione degli aggiornamenti futuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.