Recensione stampante LifePrint

Oggi vado a provare la stampante LifePrint ,una delle tante stampante portatile che si ripromette di distinguersi dalle tantissime altre stampanti per ala funzionalità cosiddetta di “realtà aumentata”, una particolarità non proprio utile ma comunque molto simpatica.

Stampante LifePrint

La stampante LifePrint è una stampante portatile alimentata a batteria a tecnologia zink (zero ink) quindi senza bisogno di inchiostro o toner perché proprio come le vecchie polaroid tutto il necessario per le foto è contenuto nei speciali fogli di carta che la stampante utilizza. All’interno della confezione, oltre alla stampante troverai il cavetto per la ricarica e qualche foglio di carta fotografica. La stampante è molto compatta e misura ‎2.26 x 7.49 x 11.71 cm e pesa appena 305 grammi.

La stampante LifePrint stampa foto molto piccole (circa 7,6 cm x 5 cm.) su fogli dotati di un retro adesivo e può stampare direttamente da qualsiasi smartphone tramite Bluetooth. Ad integrare la stampante LifePrint c’è un app chiamata appunto LifePrint e disponibile sia per Android che per iOS.

Fino a qui nulla di particolare, di stampanti simili ce ne sono tante ma come ti dicevo la funzionalità che distingue la stampante LifePrint è la realtà aumentata; in pratica grazie all’app LifePrint puoi stampare un fotogramma a tua scelta di un tuo video. Quando poi in seguito inquadrerai la foto dall’obbiettivo del tuo smartphone tramite l’app LifePrint vedrai sul tuo smartphone la foto prendere vita e riprodurre l’intero video con tanto di audio. Si tratta di una funzione molto simpatica che sono sicuro piacerà a molti.

stampante LifePrint

La stampante Lifeprint funziona abbastanza bene e le foto sono di qualità discrete ma è piuttosto lenta e può richiedere fino ad un minuto per la stampa di una foto. La stampante, come ti avevo anticipato, non necessità di inchiostro ma richiede la  carta fotografica Lifeprint che è piuttosto costosa e a conti fatti il costo per ogni foto è di circa 70 centesimi. Oltre ai fogli Lifeprint si possono utilizzare anche fogli per fotografia Polaroid 2X3 Premium ZINK Paper.

Recensione stampante LifePrint 2

La batteria al litio permette una discreta autonomia rendendo questa stampante veramente portatile ed utilizzabile in qualsiasi momento senza doversi munire di cavi.

L’app LifePrint è simpatica, piena di funzionalità ma non proprio semplice da utilizzare; come se non bastasse l’app è molto instabile e si spera che futuri aggiornamenti possano rimuovere i frequenti crash.

In sostanza si tratta di una discreta stampante zink portatile che stampa piccoli adesivi e permette di dargli vita tramite smartphone con la realtà aumentata; un prodotto simpatico e divertente ma che certo non può essere utilizzato ne in ambiti professionali ne come stampante principale per le proprie fotografie.

La stampante LifePrint costa circa 80 euro su Amazon mentre i fogli di carta fotografica adesiva costano circa 35 euro per la confezione da 50 pezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Available for Amazon Prime