Rimozione sicura USB

Cosa c’è di peggio che scoprire che la chiavetta USB dove sono archiviati tutti i tuoi file all’improvviso non funziona più? E’ l’incubo peggiore di ogni persona che lavora al computer; ci possono essere molti motivi per cui una chiavetta USB smette di funzionare ma la maggior parte delle volte succede perchè non si è seguita la rimozione sicura USB ossia si è scollegata la chiavetta usb dal computer senza prima aver “avvisato” il computer della rimozione.

Infatti le chiavette USB non hanno supporti magnetici per cui non si possono smagnetizzare e se si escludono i danni fisici (ad esempio rottura del connettore), il 99% dei casi è dovuto ad un cattivo uso. Infatti solitamente una penna usb non funziona più perché è stata espulsa non correttamente dal PC.

Quindi ogni volta che finisci di lavorare su dati presenti nella chiavetta USB, prima di rimuoverla dal PC assicurati di eseguire la rimozione sicura della chiavetta.

Se non hai seguito la rimozione sicura USB e la chiavetta si è danneggiata allora dovrai provare a recuperare i dati.

Che cosa è la rimozione sicura USB

La procedura di espulsione usb (chiamata rimozione sicura USB) permettere di rimuovere la penna USB dal pc senza che si possa danneggiare. Se non si utilizza la rimozione sicura USB c’è il rischio di rimuovere la chiavetta usb mentre il PC ci sta scrivendo sopra; la procedura di espulsione usb ti assicurerà che il computer non stia scrivendo sulla chiavetta al momento della rimozione . Non solo, con la rimozione non sicura c’è il rischio di sottoporre la pen drive ad uno sbalzo di corrente improvviso.

Espulsione USB

Ti sarai già reso conto che la rimozione sicura di un dispositivo USB è fondamentale per evitare la perdita di dati; nessun sistema operativo è esente da questa procedura per cui ti spiegherò nei prossimi passaggi come effettuare l’espulsione usb da Windows e la rimozione sicura da Mac.

Rimozione sicura da Windows

Per effettuare correttamente la rimozione sicura da Windows puoi procedere in diversi modi :

Puoi aprire la finestra Esplora File di Windows premendo in contemporanea i tasti Win + E (o aprendo il suo collegamento sulla scrivania o sull’icona della cartella gialla che si trova nella barra delle applicazioni in basso a sinistra); da questa finestra dovrai selezionare la voce Questo PC presente nel riquadrro di sinistra e premere con il tasto destro del mouse sopra l’immagine della chiavetta USB. Nel menù che verrà visualizzato dovrai selezionare la voce  Espelli.

Rimozione sicura USB

Un ‘altra soluzione per la Rimozione sicura USB da Windows è cliccare sull’icona della chiavetta USB presente nella parte destra della barra delle applicazioni di Windows (in pratica accanto all’orologio di windows); se non vedi l’icona premi sul simbolo con la freccia in sù per mostrare le icone.

Rimozione sicura USB 2

Dovrai semplicemente premere sull’icona del dispositivo USB e poi selezionare dal menù la voce Espelli.

Troverai maggiori informazioni sulla rimozione sicura da Windows nelle pagine di supporto Microsoft.

Rimozione sicura da Mac

Anche su Mac è importante seguire la corretta espulsione usb. La rimozione sicura da mac può essere fatta in diversi modi:

Il primo modo per la rimozione sicura da mac è dalla finestra Finder; dallla sezione di destra della finestra finder trovi la lista dei dispositivi collegati e dovrai premere sul tasto espelli affianco al dispositivo USB.

In alternativa ti basterà premere con il tasto destro del mouse sopra l’icona del dispositivo USB presente sul desktop e dal menù che verrà visualizzato selezionare la voce espelli.

Puoi anche procedere alla rimozione sicura da mac trascinando l’icona del dispositivo USB collegato supra il cestino.

Quindi, in conclusione, se vuoi evitare di rovinare il dispositivo USB e perdere dati, utilizza sempre la procedura per rimozione sicura USB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.