Telegram o Signal

Avrai sicuramente già sentito parlare sia di Telegram che di Signal, due applicazioni di messaggistica istantanea che si distinguono dalle altre app (ad esempio Whatsapp) per la loro attenzione alla riservatezza delle conversazioni. Sicuramente ti starai chiedendo se è meglio utilizzare Telegram o Signal per conversazioni riservate. in effetti entrambe le app presentano caratteristiche simili e sono poche le differenze, ma di fatto ci sono ed in questa guida te le illustrerò senza entrare troppo nel tecnicismo per chiarirti le idee e decidere se per te è meglio telegram o signal.

Telegram o Signal

Per capire se per il tuo utilizzo è meglio telegram o signal bisogna molto velocemente vedere le caratteristiche di entrambe le piattaforme.

Telegram o Signal

Telegram è stata la prima piattaforma di messaggistica che si è occupata della sicurezza e riservatezza delle conversazioni e il progetto risale al lontano 2013; le chat sono cifrate con crittografia end-to-end e i messaggi possono essere impostati per autodistruggersi dopo un determinato periodo. Telegram e’ disponibile per smartphone (iOS ed Android) e per PC.

Con il passare del tempo telegram si è arricchita di funzioni anche grazie ai Bot, ossia una sorta di programmi che puoi utilizzare nelle normali conversazioni tramite comandi ben precisi.

I canali di Telegram poi permettono la trasmissione in diretta di contenuti video o audio.

è meglio telegram o signal

Signal è una piattaforma disponibile sia per smartphone (iOS ed Android) che per Computer (Windows, Mac e Linux) per la messaggistica istantanea molto più recente di Telegram che offre la stessa sicurezza e riservatezza delle conversazioni di telegram. Anche in Signal le conversazioni sono protette da un sistema di cifratura avanzato che garantisce l’assoluta riservatezza sia dei messaggi che dei contenuti multimediali inviati e ricevuti. Inoltre messaggi e allegati di chat non vengono archiviati sui server utilizzati dai servizi signal. Anche su Signal è possibile impostare un tempo (da 5 secondi fino ad una settimana) decorso il quale un messaggio o una foto inviato viene eliminato definitivamente. Signal è un progetto open-source il che significa che viene messo a disposizione di tutti il suo codice sorgente e chiunque può contribuire a modificare il codice dell’applicazione.

Sia Telegram che Signal permettono inoltre di effettuare le videochiamate ma telegram ha implementato anche le videochiamate di gruppo.

Ora per capire se è è meglio telegram o signal andiamo a vedere le principali differenze tra le due piattaforme.

La prima grande differenza da tenere in mente per decidere se usare Telegram o Signal è la dimensione massima dei file che si possono inviare. Con telegram si possono inviare file fino a 2GB e questo la rende la piattaforma ideale per lo scambio di file; su signal puoi mandare file di dimensione massima di 100MB.

Telegram ha avuto molti aggiornamenti che ne hanno estenso a dismisura le funzionalità anche grazie ai bot , Signal è molto meno completa e la sua interfaccia è molto più semplice.

Se hai in mente di creare una chat molto affollata e non sai se usare Telegram o Signal ti dico subito che su Signal c’è il limite di 1000 persone per chat (su telegram si arriva fino a 200.000).

Ma la vera grande differenza tra Telegram e Signal che devi tenere a mente per decidere se usare Telegram o Signal è nella trasmissione dei dati che su Telegram si appoggia a dei server (in cloud) mentre su Signal è completamente peer to peer (da smartphone a smartphone)

Quindi, in conclusione, per capire se è meglio telegram o signal diciamo che se vuoi un app completa e funzionale con buoni livelli di discrezionalità che ti permetta anche di scambiare file o scaricare file allora dovrai optare per Telegram, se vuoi una trasmissione dati peer to peer pura allora dovrai optare per Signal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.